Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community

Igiene dell'ambiente di vita e di lavoro

Settore scientifico disciplinare: MED 42 - Igiene generale e applicata
Responsabile: Prof. Roberto Bono

Componenti

Contatti
Prof. Roberto Bono
Email: roberto.bono@unito.it
Telefono: 011 670 5818
Webex Room

Prof. Elisabetta Carraro
Email: elisabetta.carraro@unito.it
Telefono: 011 670 8192
Webex Room 

Prof. Tiziana Schilirò
Email: tiziana.schilirò@unito.it
Telefono: 011 670 5820
Webex Room

Prof. Deborah Traversi
Email: deborah.traversi@unito.it
Telefono: 011 670 5703
Webex Room

Sezione di Igiene, via Santena 5 bis, 10126, Torino

Attività di ricerca

Prof. Bono, Dott.ssa Squillacioti e Dott.ssa Bellisario

  • Epidemiologia molecolare in ambiente di vita e di lavoro. I processi infiammatori, lo stress ossidativo.
  • Misura delle abitudini voluttuarie e stili di vita per la prevenzione primaria e la promozione della salute. 
  • Tecniche biologiche ed epidemiologiche di quantificazione degli effetti biologici dell’attività fisica moderata e adattata, come determinante di salute e benessere, in popolazioni per fasce d’età, in condizioni fisiologiche, patologiche e gravidanza e in ambiente di vita e di lavoro. 

Prof.ssa Schilirò

  • Monitoraggio della qualità dell’aria con test in vitro
  • Impatto sulla salute degli inquinanti ambientali attraverso l’applicazione del Risk Assessment.
  • L’attività estrogenica come biomarker di esposizione, quantificata con saggi in vitro in matrici ambientali e in campioni biologici.

Prof.ssa Traversi

  • Esposizione a bioaerosol e particolati ed effetti sulla salute umana
  • Modulazione del microbiota intestinale e prevenzione
  • Variazioni del microbioma di matrici ambientali ed implicazioni per la sostenibilità ambientale e la salute umana

Prof.ssa Carraro, Prof.ssa Fea, Prof.ssa Bonetta, Dott.ssa Pignata

  • Effetti citotossici, genotossici, epigenetici ed ossidativi del particolato atmosferico misurati tramite il Comet assay su cellule umane in vitro.
  • Effetti biologici precoci (danno al DNA, rotture cromosomiche, stress ossidativo) da fattori di rischio in ambiente di vita e di lavoro.
  • I batteri resistenti agli antibiotici (ARB) e geni di resistenza (ARG) in matrici ambientali.
  • I patogeni emergenti nel ciclo idrico integrato. Valutazione dell’efficacia dei trattamenti.
  • Sorveglianza epidemiologica di SARS-CoV2 in acque reflue urbane.
  • Test ecotossicologici (V. fischeri, D. magna, P. subcapitata).
  • Salubrità delle acque minerali naturali. 
Ultimo aggiornamento: 09/03/2022 12:14