Vai al contenuto pricipale

Scuole di Specializzazione - Dipartimento Scienze della Sanità Pubblica e Pediatriche 

Elenco delle Scuole:

Direttore: Prof.ssa Roberta SILIQUINI 

Referente Amministrativo: Mariella Pautasso

Immagine correlata

Sede della Scuola: Ospedale Amedeo di Savoia - Corso Svizzera 164 - 10149 Torino

Direttore: Prof. di Perri Giovanni

Area scientifico-disciplinare: classe della medicina generale e specialistiche

Durata: 4 anni 

Modalità erogazione della didattica (on-line / frontale):  frontale

Requisiti d'accesso: laurea in medicina e chirurgia (classe 46/s e classe lm-41) e ai laureati del vecchio ordinamento in medicina e chirurgia

Modalità di accesso: concorso              

Lingua: italiano

Descrizione: lo specialista in malattie infettive e tropicali deve possedere le conoscenze teoriche, scientifiche e professionali nel campo della fisiopatologia e clinica delle malattie infettive. Gli specifici ambiti di competenze clinica riguardano la semeiotica funzionale e strumentale, la metodologia clinica e la terapia in infettivologia, parassitologia, micologia e virologia clinica e delle malattie sessualmente trasmissibili, e la fisiopatologia diagnostica e clinica delle malattie a prevalente diffusione tropicale

Referente amministrativo: D'Arnese Maria Lucrezia

Orario segreteria: 8.30-12.00

Direttore:  Prof. Enrico PIRA

Referente Amministrativo:  Mariella Pautasso

Immagine correlata

Sede della Scuola: A.O.U. Citta' della Salute e della Scienza di Torino - Corso Bramante 88 - 10126 Torino    

Direttore: Prof. di Vella Giancarlo

Area Scientifico-Disciplinare: classe della sanita' pubblica

Durata: 4 anni

Modalità erogazione della didattica (on-line / frontale):  frontale

Requisiti d'accesso: laurea in medicina e chirurgia (classe 46/S e classe LM-41) e ai laureati del vecchio ordinamento in Medicina e Chirurgia

Modalità di accesso: concorso

Lingua: italiano

Descrizione: lo specialista in MEDICINA LEGALE deve soddisfare le esigenze di natura medico-legale del Servizio Sanitario Nazionale; di collaborazione tecnica con l'amministrazione della giustizia e con gli operatori forensi per accertamenti e  valutazioni che richiedono conoscenze mediche e biologiche in rapporto a particolari previsioni di diritto; le esigenze di natura medico legale dell'organizzazione previdenziale pubblica e privata, dell'amministrazione penitenziaria, di enti pubblici di società di assicurazione e di privati cittadini; le esigenze connesse con la prevenzione, la diagnosi, il trattamento dei comportamenti delinquenziali; le esigenze connesse, tramite la conoscenza delle incongruità e degli errori, a correggere i profili di organizzazione relativi ai singoli ed alle unità operative all'interno delle aziende  sanitarie e/o ospedaliere. Deve aver maturato conoscenze teoriche, scientifiche e professionali nel campo della medicina applicata alla ricognizione, definizione, accertamento, valutazione di diritti, individuali e collettivi, concernenti la tutela della salute, la libertà personale, l'accesso a fonti di erogazione economica o di servizio previsti nell'ambito dell'organizzazione di assistenza, previdenza, sicurezza sociale pubblica ovvero comunque previste in via integrativa o privatistica.

Deve inoltre poter ottenere una specifica qualificazione professionale diretta a soddisfare le esigenze connesse, tramite la conoscenza delle incongruità e degli errori, a correggere i profili organizzativi relativi ai singoli e alle unità operative all'interno delle aziende sanitarie e/o ospedaliere. Gli ambiti di competenza sono: la medicina dei diritti giuridico-amministrativi del cittadino, apparentemente sano e disabile, e la medicina legale pubblica; la bioetica, la deontologia, la responsabilità professionale, la tanatologia e la patologia medico-legale; la medicina previdenziale ed assicurativa; il laboratorio medico-legale; l'emogenetica forense; la tossicologia forense; la criminologia e la psicopatologia forense; la medicina sociale e l'organizzazione e la legislazione di interesse sanitario e sociale in ambito pubblico e privato e la metodologia di accertamento ai fini idoneativi.

Referente Amministrativo: D'Arnese Maria Lucrezia

Orario segreteria: 8.30-12.00

Direttore: Prof. ssa Rossana CAVALLO

Referente Amministrativo:  Mariella Pautasso

Immagine correlata

Sede della Scuola: Presidio Ospedaliero OIRM - Piazza Polonia 94 - 10126 Torino

Direttore: Prof. Benedetto Vitiello

Area Scientifico-Disciplinare: MED/39 - Neuropsichiatria Infantile

Durata: 4 anni

Modalità erogazione della didattica (on-line / frontale): frontale

Requisiti d'accesso: Laurea Specialistica in Medicina e Chirurgia

Modalità di accesso: concorso nazionale

Lingua: italiano

Descrizione: la Scuola ha lo scopo di fornire

- conoscenza approfondita dello sviluppo neuropsichico normale e patologico e delle variabilibiologiche, familiari e sociali che possono condizionarlo;
- conoscenze e competenze per l'inquadramento eziopatogenetico e diagnostico-nosografico dei disturbi neuro-psichiatrici dell'età evolutiva e delle basi metodologiche per i relativi interventi preventivi e clinici, diagnostici e terapeutici (farmacologici, psicoterapici, riabilitativi);
- conoscenza dei modelli per la prevenzione in età evolutiva dei disturbi neuro-psichiatrici;
- conoscenza di tutte le patologie neuro-psichiatriche del bambino e dell'adolescente, nella loro patomorfosi evolutiva, per fasce d'età da 0 a 18 anni;
- conoscenze teoriche e tecniche per la valutazione neuropsicologica dei disturbi delle funzioni corticali superiori e dell'apprendimento nel bambino e nell'adolescente e per l'attuazione di interventi preventivi, diagnostici, terapeutici e riabilitativi, anche per l'integrazione sociale di minori disabili;
- competenze per la presa in carico riabilitativa neurologica, neuropsicologica e psichiatrica in età evolutiva con formulazione e monitoraggio di programmi riabilitativi;
- conoscenze teoriche generali e competenze tecniche per i trattamenti psicoterapici in età evolutiva;
- competenze tecniche e metodologiche indispensabili per affrontare e trattare le situazioni di crisi preadolescenziale e adolescenziale e di psichiatria di consultazione e di collegamento in età evolutiva;
- conoscenze relative al rapporto medico-paziente-genitori e alle problematiche riguardanti il consenso informato in età evolutiva;
- competenze di psichiatria sociale dell'età evolutiva con conoscenza dei correlati sociali delle malattie mentali e delle relative metodiche riabilitative e risocializzanti in età evolutiva;
- conoscenza dei quadri neurofisiologici, neuropsicologici e di neuroimmagine delle patologie neuropsichiatriche dell'infanzia e dell'adolescenza;
- competenze per la presa in carico globale (soggetto, famiglia, scuola) del paziente con patologia neuro-psichiatrica in età evolutiva;
- competenze metodologiche per la ricerca clinica ed epidemiologica in neuropsichiatria dell'età evolutiva.

Referente Amministrativo: Ornella Stocco

Orario segreteria: 10.30 - 12.30 / 14.30 - 15.30

Sede della Scuola: Presidio Ospedaliero OIRM - Piazza Polonia 94 - 10126 Torino

Direttore: Prof. Ugo Ramenghi

Area Scientifico-Disciplinare: MED/38 - Pediatria generale e specialistica

Durata: 5 anni

Modalità erogazione della didattica (on-line / frontale): frontale

Requisiti d'accesso: laureati in Medicina e Chirurgia

Modalità di accesso: concorso nazionale

Lingua: italiano

Descrizione: la Scuola ha lo scopo di preparare il medico Specialista in Pediatria. Durante i 5 anni del corso questi deve aver maturato conoscenze e competenze teoriche, scientifiche e professionali relative alla fisiologia e patologia della crescita, dello sviluppo psicomotorio, sociale ed intellettivo del soggetto in età evolutiva. Rientrano negli specifici ambiti di competenza, oltre alla pediatria generale, le varie aree specialistiche pediatriche, quali: l'adolescentologia, l'allergologia ed immunologia, la bronco-pneumologia, la cardiologia, la chirurgia, la dermatologia, l'ematologia, l'endocrinologia e diabetologia, la gastroenterologia, l'infettivologia, le malattie metaboliche, la nefrologia, la neonatologia, la neurologia, l'oncologia, la pediatria preventiva e sociale, la pediatria di comunità, la pediatria d'urgenza, la rianimazione e la reumatologia.

Referente Amministrativo: Ornella Stocco

Orario segreteria: 10.30 - 12.30 / 14.30 - 15.30

Sede della Scuola: Dipartimento di Scienze della Sanità Pubblica e Pediatriche - Piazza Polonia, 94 - 10126 TORINO

Direttore: Prof. Franco Merletti

Area Scientifico-Disciplinare: MED/01

Durata: 3 anni

Modalità erogazione della didattica (on-line / frontale):  frontale

Requisiti d'accesso: Possono accedere alla Scuola i laureati magistrali in Biologia (Classe LM6), Biotecnologie mediche, veterinarie e farmaceutiche (Classe LM9), Biotecnologie industriali (Classe LM8), Biotecnologie agrarie e per alimenti (Classe LM7), Medicina Veterinaria (Classe LM42), in Farmacia e Farmacia industriale (Classe LM13), in Chimica (Classe LM54), in Scienze Statistiche (Classe LM82), nonché i corrispondenti laureati specialisti e i laureati quadriennali del vecchio ordinamento nelle lauree corrispondenti.

Modalità di accesso: Concorso di ammissione tramite bando locale

Lingua: italiano

Descrizione: lo specialista in Statistica Sanitaria e Biometria deve aver maturato conoscenze teoriche, scientifiche e professionali nel campo della metodologia epidemiologica e statistica applicata ai problemi sanitari. Sono specifici ambiti di competenza la valutazione di efficacia delle terapie tramite la conduzione di studi controllati in ambito clinico e di studi analitici per la valutazione dell'efficacia pratica degli interventi sanitari o delle strategia di tutela della salute di collettivi, comprensive della valutazione della qualità di vita nell'ambito di patologie croniche, la produzione di rassegne sistematiche e metanalisi, l'esecuzione di studi sul peso di differenti alternative nell'analisi delle decisioni cliniche, la conduzione di gruppi di lavoro per la stesura o validazione di linee guida, le attività educative legate alla Evidence Based Medicine, la sorveglianza e il controllo di qualità delle prestazioni, dei programmi di screening, l'analisi della soddisfazione degli utenti, la valutazione di appropriatezza delle prestazioni erogate, la valutazione di test diagnostici e dei fattori prognostici, le attività di sorveglianza farmaco-epidemiologica e la produzione di valutazioni di impatto e previsioni in programmazione sanitaria, con esecuzione di studi costo-efficacia, rischio beneficio e costo-utilità.

Referente Amministrativo: Marita Ferro

Orario segreteria: 9.30 - 12.30

Contatti:

(da contattare per informazioni su: immatricolazioni, tasse dei percorsi sospesi, trasferimenti e rinunce agli studi, certificati di iscrizione e di specializzazione, conferma titoli)

C.so Massimo d'Azeglio, 60 - 10126 Torino

Telefono: (+39) 0116709900

Fax: (+39) 011 6705680

Email: segrstu.specializzazione@unito.it

Orario: da lunedì a venerdì 9.00 - 11.00; martedì, mercoledì e giovedì 9.00 - 11.00 / 13.30 - 15.00

 

(da contattare per informazioni su: contratto, malattie, maternità, finanziamenti di posti aggiunti, assicurazioni, formazione sulla sicurezza)

Corso Dogliotti, 38 - 10126 Torino

Email: specializzandi.medtorino@unito.it

Ultimo aggiornamento: 20/05/2019 15:02
Location: https://www.dsspp.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!